Economia

La difficile transizione

Gabriella Carlon 29-3-2019 E’ innegabile che il mondo descritto dai sostenitori della decrescita felice abbia un fascino a cui è difficile resistere: società solidale e conviviale, niente sprechi, consumi parchi, ma ricchezza di relazioni, di beni culturali e rispetto dell’ambiente. Il problema che ha attirato diversi studiosi, critici della società dei consumi, è però la… Continua a leggere La difficile transizione

La decrescita felice

Gabriella Carlon 19-02-2019 Parlare di decrescita, quando tutti aspettiamo con ansia la crescita del PIL per risolvere i nostri problemi, sembra davvero bizzarro, ma cerchiamo di riflettere sul senso vero della formula proposta dal Movimento che teorizza la decrescita. Il termine viene usato la prima volta per intitolare una raccolta di saggi, nella traduzione francese,… Continua a leggere La decrescita felice

Economia del dono

Gabriella Carlon 24-11-2018 Di fronte alle recenti catastrofi (crollo del ponte a Genova, disastri ambientali in molte regioni italiane) si risveglia una coscienza collettiva che induce a contribuire a raccolte fondi per le persone colpite. Questo fenomeno è importante perché ci rivela che, anche al di fuori di rapporti familiari e affettivi, perfino in una… Continua a leggere Economia del dono

Oeconomicae et pecuniariae quaestiones

Gabriella Carlon 10-06-2018 No al dominio incontrastato della finanza Gli organismi vaticani Congregazione per la Dottrina della Fede e Dicastero per lo Sviluppo umano integrale hanno emanato congiuntamente, il 6 gennaio 2018, il documento in oggetto, riguardante la gestione attuale del sistema economico-finanziario. Si ribadiscono i principi etici fondamentali e tradizionali: verità e giustizia devono… Continua a leggere Oeconomicae et pecuniariae quaestiones

Economia civile

Gabriella Carlon 22-05-2019 Nel panorama delle proposte per il superamento del modello neo-liberale, un posto interessante è rappresentato dal filone dell’economia civile. L’economia civile contesta il fatto che il fine principale dell’impresa sia il profitto, come attualmente si sostiene, per dare corpo a una teoria che vede nell’impresa un organismo con responsabilità sociale. Chi mira… Continua a leggere Economia civile

Bitcoin, come l’ho capito io

Eraldo Rollando 02-05-2018 E’ stato detto: “Come un’automobile, il Bitcoin è tecnicamente molto avanzato e estremamente complicato, tutto dipende da quanto vuoi sapere di lui. Ma come un’automobile, non hai bisogno di conoscere molti particolari tecnici per usarlo” (Erik Voorhees co-fondatore della Società di bitcoins Coinapult). E’ vero, ma la curiosità ci spinge. La prima… Continua a leggere Bitcoin, come l’ho capito io

Esiste un’alternativa?

Gabriella Carlon 02-05-2018 Qualche anno fa, nel pieno della crisi, sembrava che fossimo vicini a un cambiamento del modello economico. Si prospettavano uscite dalla crisi che avrebbero potuto avviare a modelli nuovi, capaci di rispettare l’ambiente e di distribuire la ricchezza con maggiore equità. Era un’illusione durata poco: oggi l’unico modello vincente è quello liberista… Continua a leggere Esiste un’alternativa?

Il PIL: un feticcio del nostro tempo

Gabriella Carlon 02/03/ 2018 Nel clima neoliberista, in cui tutti siamo immersi, esiste un dato economico, il PIL, che sembra avere un potere magico, infatti lì si concentrano gli sforzi tesi a migliorare la nostra vita individuale e collettiva. Di mese in mese veniamo informati del suo andamento e anche un misero +0,1 fa esplodere… Continua a leggere Il PIL: un feticcio del nostro tempo

Paesi poveri o impoveriti?

Gabriella Carlon 08-12-2017 Quando diciamo paesi “poveri” il nostro pensiero corre alla fascia sub- sahariana dell’Africa (*) che, infatti, comprende i paesi più poveri al mondo. Da qui si alimentano flussi migratori corposi che si riversano, in piccola parte, anche in Europa. I dati sulla povertà sono sconcertanti. Secondo la Banca mondiale, nel 2015, il… Continua a leggere Paesi poveri o impoveriti?