Diritti universali? Puntata 8 – Africa

Eraldo Rollando
31-01-2020
Carta Africana dei diritti dell’uomo e dei popoli
La nascita del primo importante testo sui diritti umani in Africa risale al 1981 (in vigore dal 1986) con la Carta Africana dei diritti dell’uomo e dei popoli che, tra le altre cose, vede la luce “Tenendo conto delle virtù delle loro tradizioni storiche e dei valori della civiltà africana che devono ispirare e caratterizzare le loro riflessioni sulla concezione dei diritti dell’uomo e dei popoli” (preambolo).
Essa radica le sue fondamenta sul concetto che l’uomo, come singolo non si sviluppa da solo ma lo fa solo all’interno di una società; tiene assieme quindi, seppure in forma quasi gerarchica, la persona e la società di appartenenza; e nel 2002, quasi a dare forza a questa Carta, viene creato un importante Organismo: l’Unione Africana (Ua), che per la prima volta raccoglie tutti i paesi del continente africano in un’unica entità. Al 15 giugno 2017 sono stati 55 i paesi che hanno ratificato la Carta (l’Africa è composta da 55 paesi più il Sahara Occidentale e il Somaliland, solo parzialmente riconosciuti).

Seppure la Carta contenga molti lati positivi, alcune critiche sono state sollevate. Si è parlato di omissione di alcuni diritti garantiti dalla Dichiarazione Universale (diritto al matrimonio, diritto di cambiare la religione) ed è stata criticata l’eccessiva discrezionalità concessa agli stati africani in tema di limitazione dei diritti, rispetto a cui , tra l’altro,mancano indicazioni sulle circostanze eccezionali a seguito delle quali i diritti possono essere sospesi

La cronaca di tutti i giorni ci mostra come i diritti umani in Africa frequentemente siano calpestati, e spesso senza che le vittime riescano a ottenere giustizia. Ma nel preambolo della Carta Africana si afferma un principio universale di massimo rilievo: “La soggezione dei popoli a una dominazione e a uno sfruttamento straniero costituisce una negazione dei diritti fondamentali dell’uomo” . E la presenza di tale enunciazione indica, già di per sé, una grande speranza per il futuro del continente.

(8, fine)
———————————————————————————————–

Clicca per rileggere le puntate precedenti:
– Puntata 1
– Puntata 2
– Puntata 3
– Puntata 4
– Puntata 5
– Puntata 6
– Puntata 7

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.