costituzione

Consapevolezza

Chiara Guanin 1-02-2019 Alla liberazione alcuni internati nei Lager nazisti morirono per aver approfittato senza misura dell’improvvisa abbondanza di cibo sostanzioso, offerto loro da generosi, quanto improvvidi militari. Si salvarono quelli che riuscirono ad alimentarsi gradualmente con cibo adeguato alle proprie capacità residue di digestione ed assimilazione. Merito certamente di un’avveduta assistenza sanitaria, ma forse… Continua a leggere Consapevolezza

Ministero della Pace: un futuro di speranza

Gabriella Carlon 23-06-2018 Il 19 dicembre 2017 è stata presentata in Senato una proposta di legge per istituire un nuovo dicastero: il Ministero della Pace. Alla proposta, nata nell’ambito del “Centro per i diritti umani A. Papisca” dell’Università di Padova, hanno aderito numerosi Movimenti e Associazioni che operano nel campo della nonviolenza, dei diritti umani,… Continua a leggere Ministero della Pace: un futuro di speranza

Passato il referendum…..Anno nuovo, vita nuova?

Gabriella Carlon 8/1/2017 Passata la tempesta del Referendum, con le sue aspre contrapposizioni, si tratta di capire le conseguenze della clamorosa vittoria del No. Un primo dato è la presenza di un Presidente del Consiglio pacato ed educato (che si spera faccia scuola agli altri politici). Un secondo dato è la composizione del Governo: fotocopia… Continua a leggere Passato il referendum…..Anno nuovo, vita nuova?

Viva la Costituzione

Eraldo Rollando 14-12-2016 Siamo tornati alla “vecchia” Costituzione e però siamo all’inizio di una nuova campagna elettorale, questa volta politica, che non si annuncia delle più belle, come bella non è stata quella referendaria da poco conclusa. E’ tornato il ritornello, mai zittito, di “un governo non eletto dal popolo”, di un Presidente del Consiglio… Continua a leggere Viva la Costituzione

Una riflessione sulla Costituzione

Gabriella Carlon 30-11-2016 Mi sembra che il termine democrazia rappresentativa possa essere inteso in molti modi: ne voglio richiamare tre fondamentali. Il primo livello è quello formale: si ritiene democratica una struttura politica in cui i cittadini sono chiamati a votare a scadenza fissa in un contesto di pluripartitismo. Chi vince comanda e la minoranza… Continua a leggere Una riflessione sulla Costituzione