rifugiati

Sicurezza: “Decreto bis”, luci e ombre.

Adriana F. 25-06-2019 Il provvedimento, approvato dal Consiglio dei ministri l’11 giugno scorso, ha aggiunto nuove norme al primo Decreto sicurezza: in tutto diciotto articoli relativi all’ordine pubblico e al contrasto dell’immigrazione clandestina. Poche e lievi le modifiche apportate dopo le osservazioni di numerosi giuristi e le raccomandazioni del Presidente Mattarella. Sbarchi e stranieri irregolari… Continua a leggere Sicurezza: “Decreto bis”, luci e ombre.

Una sicurezza che non rassicura

Adriana F. 29-05-2019 Il Decreto sicurezza è diventato legge, nonostante le riserve espresse dai più autorevoli giuristi italiani e (tardivamente) dal Presidente della Repubblica. In esso, come è noto, i maggiori cambiamenti riguardano diverse restrizioni in tema di sbarco, accoglienza, permessi di soggiorno ed eventuali rimpatri di stranieri e rifugiati. Siamo dunque più sicuri adesso?… Continua a leggere Una sicurezza che non rassicura

L’OMS smentisce i falsi miti sulla salute dei migranti

Adriana F. 13-02-2019 Meglio tardi che mai, verrebbe da dire. Arriva, infatti, in grande ritardo il primo Rapporto sulla salute di migranti e rifugiati, elaborato dall’Ufficio regionale per l’ Europa dell’OMS (Organizzazione mondiale della Sanità). Presentato il 21 gennaio di quest’anno, il documento presenta il quadro generale della situazione, dopo quasi un decennio di sviluppo… Continua a leggere L’OMS smentisce i falsi miti sulla salute dei migranti

Global Compact? Sì…..Forse…..No

Gabriella Carlon 3-02-2019 Tale è stato l’atteggiamento del Governo italiano di fronte al Global Compact for Migration. Infatti, nel 2016 l’Italia approva la prima bozza del Documento, chiamato Dichiarazione di New York; successivamente partecipa alle sessioni di lavoro che portano alla stesura definitiva. Il 21 novembre 2018 il Ministro degli Esteri Moavero, rispondendo a un’interrogazione… Continua a leggere Global Compact? Sì…..Forse…..No

Dare un nome ai naufraghi del Mediterraneo

Adriana F. 10-01-2019 Le vittime delle imbarcazioni cariche di migranti che cercano di raggiungere le nostre coste rappresentano una delle più grandi tragedie dei nostri tempi. I numeri e le immagini trasmessi dai media suscitano spesso stupore e apprensione, ma non reazioni veramente indignate, come accade in caso di disastri aerei o di concittadini scomparsi.… Continua a leggere Dare un nome ai naufraghi del Mediterraneo

A chi fanno comodo gli stranieri “irregolari”

Adriana F. 22-11-2018 Per i migranti cosiddetti “economici” privi di permesso di soggiorno, che qualcuno chiama “irregolari” o “clandestini” chiedere e ottenere un permesso di soggiorno è spesso una corsa agli ostacoli che mette a dura prova la pazienza di chi cerca di mettersi in regola. L’iter burocratico è lungo e faticoso: ore e ore… Continua a leggere A chi fanno comodo gli stranieri “irregolari”

Rifugiati e migranti economici

Gabriella Carlon 27 ottobre 2017 Nel nostro ordinamento e anche nel nostro modo di pensare rifugiati e migranti economici sono categorie ben distinte: i primi hanno diritto di asilo, i secondi no, anzi sono passibili di respingimento. Rifugiato è chi è fuggito dal proprio paese a seguito di discriminazioni politiche, religiose, razziali: ospitato in un… Continua a leggere Rifugiati e migranti economici

Una lunga estate faticosamente vissuta

Laura Mazza 26-9-2016 Attentati, sbarchi, rifugiati, burkini, Olimpiadi, presidenza U.S.A., TTIP, terrorismo, Brexit. Si parla di diritti, di Europa, di capitalismo, economia, territorio, e il filo conduttore è stata la paura ma anche l’incomprensione, e la consapevolezza del fatto che ci si trovi di fronte a svolte epocali e irreversibili che sono al di sopra… Continua a leggere Una lunga estate faticosamente vissuta

L’Europa di fronte al fenomeno immigrazione

Giulia Uberti 16-3-2016 Nel corso del 2015 oltre 1 milione di migranti ha attraversato il Mediterraneo. Nei primi due mesi del 2016 gli ingressi sono stati in media di 2.000 al giorno. Ma la media attuale degli arrivi è stimata a più di 6.000 al giorno. Fondazione ISMU ha attivato sul proprio sito, www.ismu.org, una… Continua a leggere L’Europa di fronte al fenomeno immigrazione